Master in COUNSELLING ORGANIZZATIVO - V edizione

Versione stampabileVersione stampabile

Dalla collaborazione tra Scuola di Impresa Sociale e Sideris nasce la V edizione del Master in Counselling Organizzativo con sede a Milano e svolgimento nei giorni di sabato e domanica. L’attuale situazione sociale ed economica impone alle imprese, aziende, ed organizzazioni di ogni tipo (scuola, sindacato, cooperazione) un grande sforzo di adattamento e innovazione per far fronte ai grandi cambiamenti intervenuti negli ultimi anni. Cambiamenti accelerati e resi radicali dalla pandemia. Le organizzazioni si trovano a dover ridefinire velocemente obiettivi strategici, modalità di lavoro e, soprattutto, le relazioni tra le persone.

A manager e collaboratori è chiesto molto: comprendere il cambiamento e trovare nuove modalità per lavorare insieme, fare squadra, affrontare situazioni nuove. Aziende e collaboratori hanno bisogno di condividere obiettivi e far fronte alle difficoltà in maniera collaborativa, viceversa la mancanza di comunicazione genera «blocchi» rispetto a responsabilità, efficacia, proattività nei processi decisionali. E’ errore comune pensare che limiti e problemi siano legati a singole persone, in realtà molto spesso la difficoltà è organizzativa, difficoltà che se compresa può essere risolta attraverso azioni specifiche. Il counseling organizzativo è un intervento breve, efficace, ed etico per far fronte alle difficoltà organizzative attivando le risorse delle persone che vi lavorano.

Il master si caratterizza per essere organizzato in:

  • 13 giornate d'aula
  • 104 ore di formazione
  • 50 crediti formativi per counsellor
  • Attestato di competenza di "Counsellor" (QRSP Regione Lombardia)
  • Possibilità di fruire dei voucher di Regione Lombardia per la Formazione Continua

Il Counseling Organizzativo è una metodologia di intervento volto a favorire il benessere dell’organizzazione – imprese profit e non profit – e delle persone che vi lavorano.
Il Counselor Organizzativo è una nuova figura professionale, in grado di attivare i processi virtuosi che consentono alle organizzazioni di oltrepassare le fasi di stallo, accedere alla necessaria trasformazione, affrontare le sfide e raggiungere obiettivi ambiziosi. Gli interventi di counseling organizzativo agiscono coinvolgendo le risorse umane, attivando modalità lavorative ed organizzative nuove ed efficaci, lavorando sugli aspetti personali, emotivi e relazionali dell’organizzazione e delle persone che ci lavorano Grazie agli interventi di counseling organizzativo le organizzazioni saranno in grado di sperimentare le scelte di successo necessaria alla loro evoluzione e crescita.

Obiettivo del corso è trasferire le competenze che servono per introdurre o implementare azioni di counseling organizzativo, utili in contemporanea all’organizzazione quanto a «chi la abita», come ad esempio:

  • Facilitare il lavoro dei team: aumentare efficacia ed efficienza
  • Trovare modalità alternative a comportamenti lavorativi disfunzionali
  • Trovare soluzioni positive a situazione di disagio (stress, ansia, demotivazione, conflittualità, basso rendimento)
  • Favorire sviluppo del ruolo e della persona nel contesto professionale

La persona formata in counseling organizzativo operano in tutte le situazioni in cui singoli professionisti o team esprimono una difficoltà nella gestione del proprio ruolo o nel raggiungimento di obiettivi – non derivanti da aspetti tecnici – ma da aspetti personali, emotivi e relazionali.

Il risultato di un’attività di counseling organizzativo può quindi portare i seguenti risultati:

  • Miglior rendimento dei team
  • Riduzione delle resistenze al cambiamento Riduzione dei conflitti
  • Convergenza sugli obiettivi operativi, gestionale e strategici dell’organizzazione
  • Miglioramento dei risultati operativi
  • Maggior benessere organizzativo

L’approccio proposto nel master è solido ed integrato. Nasce da due matrici che si completano a vicenda:

  • Counseling Organizzativo Euristico-relazionale, propone interventi nelle organizzazioni nel rispetto della loro storia, visione e linguaggio, mettendo al centro le persone che le abitano e facendo emergere le loro risorse, coniuga esigenze personali ed organizzative. 
  • TeatroCounseling®, utilizza tecniche teatrali aprendo alla possibilità di ‘vedere’ e ‘rivedersi’ in varie situazioni e contesti professionali. Osservare senza giudizio che maschera si indossa, che ruolo si recita e come si è interpretati è motore di consapevolezza e cambiamento.

La metodologia didattica è esperienziale, il corso stesso diventerà la «palestra» dove imparare dalle esperienze fisiche, emotive e cognitive proposte. La metodologia permette di acquisire la strumentazione per costruire e gestire un corretto intervento di counseling, ovvero comprendere l’organizzazione, incidere in maniera diretta sulla valorizzazione delle potenzialità delle persone, individuare i talenti e le risorse inespresse, ‘vedere’ ciò che non è ancora visibile, dare forma alle emozioni, ai desideri, alla soluzione di problemi.

Il master è rivolto a:

  • Counselor che vogliono specializzarsi in un ambito ricco di opportunità;
  • Formatori e consulenti per integrare la loro professionalità con le tecniche del counseling organizzativo;
  • Dirigenti, quadri, responsabili di funzione (risorse umane, produzione, commerciale, marketing e comunicazione, etc…) per acquisire una «cassetta degli attrezzi» utile a costruire buone relazioni professionali ed ottenere migliori risultati organizzativi;
  • A tutti coloro che desiderano acquisire le abilità e le metodologie del counseling organizzativo.

Le competenze acquisite sono trasversali ad ogni organizzazione e possono essere applicate in ogni settore.

Clicca qui per consultare la brochure > Master in Counselling 

Per maggiori informazioni ed iscrizioni visitate il sito www.sideris.it

Go to top